Mia figlia mi ha raccontato poco tempo fa che la mia nipotina, l’unica femmina della famiglia, ha una vera passione per i cani (come la sua mamma praticamente) e ne vorrebbe tanto avere uno. Pare che ogni lettera scritta a babbo natale contenga praticamente solo quel desiderio, e lo stesso è espresso in occasione di ogni suo compleanno. Voglio un cane, voglio un cane, voglio un cane.
Addirittura quando mia figlia o il marito preparano la lista della spesa, lei non si sa come riesce ad arrivarci e in fondo ci aggiunge “un cane”, anzi specifica pure la razza che vorrebbe. Fa molto ridere…

Da quest’anno io ho deciso che a lei e a suo fratello più grande non faccio più regali materiali ai compleanni e a natale, ma mando loro dei soldi. Vivono lontani, non ho con loro la quotidianità necessaria per conoscerli a fondo, non so che gusti hanno, cosa preferiscono indossare, cosa piace di musica, di libri, ecc. Ho pensato che in fondo alla loro età i soldi iniziano ad essere importanti e così possono poi comprarsi quello che desiderano veramente. Ho quindi spedito a mia figlia un paio di biglietti d’auguri per i compleanni –  che hanno molto vicini – con dentro dei soldi canadesi chiedendole di distribuirli.

Oggi è il compleanno della bimba, 8 anni di dolcezza e timidezza. La mamma le ha consegnato il mio regalo e pare che quando lei l’ha aperto e ha trovato i soldi abbia esclamato: “oh, così finalmente posso comprarmi il cane!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...